IN VIAGGIO CON GLI INDIANI D’AMERICA PARTE 3°

scarico foto iphon del 6-9-15 877

Lasciamo alle spalle la parte più selvaggia del nostro viaggio e ci dirigiamo verso Los Angeles con la consapevolezza che la nostra avventura sta per giungere al termine, ma comunque eccitati per le cose che ci sono rimaste da vedere in questi ultimi giorni.

Ora visiteremo le città note per il cinema ed il lusso, la prima è Palm Springs che raggiungiamo in tarda mattinata. Un’oasi nel deserto, così viene denominata. Che ci sia il deserto non ci sono dubbi, poi appena ti avvicini alla città si vede un’esplosione di verde, palme, campi da golf, villette con giardini curatissimi!! Proviamo a scendere dalla macchina ma ci rinunciamo immediatamente, il caldo è veramente insopportabile, ci saranno 50 gradi di fuori!! Facciamo un giro in macchina poi ci dirigiamo sulla superstrada in direzione Los Angeles, ma rimaniamo colpiti dalla grande quantità di pale eoliche presenti in questa zona.

america giugno 2015 1197

Palm Springs-Los Angeles sono abbastanza vicine, quindi arriviamo in albergo che abbiamo tutto il tempo di cambiarci ed uscire per andare a fare un giro in città.

Decidiamo di andare subito a SANTA MONICA (chissà perché!!). Arriviamo con non poca fatica perché il nostro albergo si trova a Downtown e la città è veramente enorme. Anche se le strade sono molto grandi , a questa ora, sono anche molto congestionate.

Parcheggiamo in un parcheggio a pagamento e ci dirigiamo subito al lungomare ed al molo. Lungo la strada ci sono artisti che fanno i loro spettacoli ed in lontananza vediamo questo pontile enorme con la ruota panoramica ed i giochi, e l’immensa folla che passeggia ed il profumo che viene dal mare, Bellissimo!!

america giugno 2015 1224america giugno 2015 1236america giugno 2015 1238america giugno 2015 1262america giugno 2015 1234

La sera la trascorriamo a Santa Monica che è piena di vita con negozi aperti ed artisti di strada ovunque, quì si respira proprio l’aria di vacanza, la passeggiata è abbastanza affollata ed il tempo scorre velocemente. Rientriamo in albergo per il pernottamento.

scarico foto iphon del 6-9-15 828Il mattino seguente ci alziamo presto perché dobbiamo vedere molte cose della città. Decidiamo di andare subito a Beverly Hills, abbiamo visto troppi film e sentito troppo parlare di questa parte della città per non andare a visitarla. Dopo 5.000 miglia e 15 giorni on the road in America mi rendo conto solo ora di avere qualche problema con il navigatore che ci fa fare sempre dei giri lunghissimi per spostarci a Los Angeles, poi non ci aiutano gli automobilisti che corrono come pazzi e passano con il semaforo rosso!! Un inferno sulle strade, forse perché oramai eravamo abituati alle strade semi-deserte. Facciamo un giro a Rodeo Drive con i suoi negozi di lusso e l’immancabile visita alle ville curatissime della zona. Questa mattina stanno girando un film all’interno di una villa quì a beverly hills infatti lungo la strada ci sono tanti furgoni con il materiale, camper e polizia.

Mentre giriamo nella zona residenziale alziamo gli occhi e vediamo delle balconate, in bilico sul monte con sopra costruita una villa e la mia domanda mi viene spontanea ” ma come riescono a fidarsi a vivere in quella villa!!!! Ma se con una scossa di terremoto si sposta un pilastro della struttura la villa la ritrovano direttamente a rodeo drive, io non riuscirei a dormire tranquilla”!

america giugno 2015 1308america giugno 2015 1318america giugno 2015 1321scarico foto iphon del 6-9-15 837

scarico foto iphon del 6-9-15 857

Rodeo Drive

Ci dirigiamo poi a Hollywood per vedere il Kodak Theater e la Walk OF Fame la via con le stelle dei grandi personaggi dello spettacolo dove rincontriamo una nostra vecchia conoscenza, un signore con il marsupio ed un bambolotto dentro (come nel film UNA NOTTE DA LEONI ), che abbiamo già rivisto a Las Vegas. I ragazzi si fanno le foto con i loro personaggi televisivi preferiti, Matty con Jack Sparrow di pirati dei Caraibi e sofy con le protagoniste di Maleficent,e mio marito….. naturalmente con Marilyn Monroe.

Devo dire che sinceramente mi aspettavo qualche cosa di più, la via delle star di hollywood, il teatro un po una delusione!! Non lo so, mi aspettavo una via più bella, più grande, lussuosa, in televisione appare tutto grande, bello e pieno di lustrini, invece oltre la via principale non ce nulla, anzi le strade adiacenti sono un po squallide, poco curate.

america giugno 2015 1353america giugno 2015 1381scarico foto iphon del 6-9-15 885scarico foto iphon del 6-9-15 866

Immancabile foto con la scritto Hollywood alle spalle, anche se non è stato semplice trovare il punto dove si vedeva, ci siamo dovuti arrampicare, con la macchina, sul monte fino ad un parco da dove si vedeva il lago artificiale e la diga, la vista sulla città da qui non era niente male!  Poi via verso Venice Beach per vedere i bellissimi canali con le villette che affacciano su di essi, questa zona ci è piaciuta molto, ci ha dato un senso di tranquillità, vedere una famiglia di anatre che nuotano nei canali, le piccole barche ormeggiate davanti all’ingresso delle ville i giardini curati, anche se non tutti, e le persone che si apprestano ad un barbecue, molto rilassante!!!

america giugno 2015 1396

america giugno 2015 1421scarico foto iphon del 6-9-15 929america giugno 2015 1438scarico foto iphon del 6-9-15 932america giugno 2015 1435

Questa sera decidiamo di ritornare al centro per la cena e magari farci un giro a Tokyo Town, ma, quando arriviamo troviamo una brutta sorpresa; il centro della città si è spento, i negozi sono tutti chiusi, anche i ristoranti ed i bar, in giro vediamo solamente senzatetto che trasportano i loro carrelli. Non è stato facile trovare un posto per mangiare, soprattutto “sicuro”, ma di questo vi racconterò tutto al prossimo special su Los Angeles.

Il mattino seguente prepariamo le valigie per tornare in Italia, ma il nostro volo partirà alle 22:00 quindi abbiamo ancora una giornata da trascorrere quì a Los Angeles.  Decidiamo di andare subito a Malibù per vedere i surfisti, ma il tempo non è dei migliori, fa freddino e piove. Non potevamo non andare a trovare Willy il principe di Bel Air e visitare la zona residenziale che ci è piaciuta molto, abbiamo visto ville bellissime, enormi, bianche con le colonne come nei film, ed infine pomeriggio dedicato al relax sulla spiaggia di Santa Monica dove abbiamo ammirato le persone che facevano sport, andavano in bici e si rilassavano; e, anche un quasi salvataggio da parte di un Baywatch.

america giugno 2015 1467america giugno 2015 1473

america giugno 2015 1476

Malibù

america giugno 2015 1503america giugno 2015 1501america giugno 2015 1492

america giugno 2015 1491

Santa Monica Beach

america giugno 2015 1427

Alle 18:00 lasciamo la spiaggia e ci dirigiamo in Aeroporto per riprendere il volo che ci porterà prima a Charlotte in nord Carolina e, dopo un lunghissimo scalo di 12 ore dove non abbiamo avuto moltissime spiegazioni sul ritardo del volo, poi a Fiumicino.

scarico foto iphon del 6-9-15 981

aeroporto di Charlotte 

La nostra vacanza è terminata ma ha lasciato bellissimi ricordi, ed ogni volta che guardo le foto e ripenso a quei momenti sono invasa da bellissimi ricordi.

Nel prossimo post consigli utili, alberghi e altro per affrontare al meglio un viaggio come il nostro anche con bambini.

Alla prossima da Mony!!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...